L inizio di tutte le cose. Creazione o evoluzione? Scienza e religione a confronto.pdf

L inizio di tutte le cose. Creazione o evoluzione? Scienza e religione a confronto PDF

Hans Küng

Da quando, un secolo e mezzo fa, Charles Darwin elaborò la teoria della selezione naturale, la polemica tra evoluzionisti e creazionisti non accenna a placarsi. Negli ultimi anni la discussione si è fatta progressivamente più accesa, non di rado assumendo asprezze da guerra santa e importanti valenze politiche. Negli Stati Uniti - e più di recente anche nel nostro Paese - la diatriba ha investito il terreno dei programmi educativi, dando luogo a una disputa giuridica sullopportunità o meno di insegnare nelle scuole la dottrina del disegno intelligente del cosmo, fondata sulla Bibbia. Dopo aver narrato la storia millenaria delle tre grandi religioni monoteistiche, Hans Küng affronta nel suo nuovo libro il tema sempre attuale del rapporto tra scienza e fede. La sua sintesi ripercorre secoli di storia del pensiero scientifico - da Copernico a Galilei, da Albert Einstein a Stephen Hawking per approdare infine a una conclusione innovativa e stimolante. Scienza e fede devono ripensare il loro rapporto reciproco: è necessario affrancarsi da uno schema teorico concorrenziale/

La Terra si è formata in seguito ad una grande esplosione, che prende il nome di Big Bang, avvenuta circa 15 miliardi di anni fa.. In seguito a questa esplosione si sono disperse una miriade di particelle nello spazio. Tali materiali incandescenti si sono uniti tra loro con il … "Il Big Bang, che oggi si pone all’origine del mondo, non contraddice l’intervento creatore divino ma lo esige.

9.97 MB Dimensione del file
9788817012737 ISBN
Gratis PREZZO
L inizio di tutte le cose. Creazione o evoluzione? Scienza e religione a confronto.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bygdalivihaltdalen.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il concetto di creazione non è prerogativa di tutte le religioni. Alcune di esse non ne fanno menzione. Secondo la mitologia greca, per esempio, il mondo è sempre esistito in forma di caos, ovvero in una sorta di disordine primordiale che è poi mutato in cosmo dando origine agli dei. La concezione greca delle origini del mondo, pertanto, non implica la creazione da parte di una divinità. «la creazione di tutte le cose operata da Dio all'inizio del tempo; la particolare creazione dell'uomo; la formazione della prima donna dal primo uomo; l'unità del genere umano; la felicità originale dei progenitori nello stato di giustizia, integrità e immortalità; l'ordine dato da Dio all'uomo per mettere alla prova la sua obbedienza; la trasgressione dell'ordine divino per istigazione ...

avatar
Mattio Mazio

Filippo de Filippi (1814-1867) nel 1864 tiene a Torino una lezione sulle teorie Darwiniane circa l'origine e l'evoluzione nell'uomo.Tale teoria parla di grandi affinità tra l'uomo e le scimmie e di una differenza immensa tra scimmie e uomo per quanto riguarda la facoltà intellettuale, la missione speciale e soprattutto il senso religioso. E dice all'uomo di dare il nome a tutte le cose e di andare avanti nel corso della storia. Lo rende responsabile della creazione, anche perché domini il Creato, perché lo sviluppi fino alla fine

avatar
Noels Schulzzi

Il concetto di creazione non è prerogativa di tutte le religioni. Alcune di esse non ne fanno menzione. Secondo la mitologia greca, per esempio, il mondo è sempre esistito in forma di caos, ovvero in una sorta di disordine primordiale che è poi mutato in cosmo dando origine agli dei. La concezione greca delle origini del mondo, pertanto, non implica la creazione da parte di una divinità.

avatar
Jason Statham

Coronavirus: com’è iniziata l’epidemia? Apparentemente, il virus avrebbe avuto origine in un mercato di pesce di Wuhan, dove animali selvatici come marmotte, uccelli, conigli, pipistrelli e serpenti sono trafficati illegalmente.I coronavirus sono noti per saltare dall’animale all’uomo, perciò inizialmente si era pensato che le persone infette avessero contratto la malattia proprio ... SULL'ORIGINE DELLA RELIGIONE. Quando si affronta, sul piano scientifico (e per quanto sia possibile), il problema dell'origine umana della religione, bisognerebbe fare un'importante distinzione preliminare, quella fra società antagonistiche e società collettive (tribali, claniche, comunitarie, ecc.).

avatar
Jessica Kolhmann

Dio ha creato tutte queste cose come immagini o percezioni. Ciò a dire che, dopo averle create, Egli non diede loro un’esistenza concreta e indipendente. Ognuna di esse continua a essere creata ogni momento. Che noi le vediamo o meno, tutte queste cose sono eterne nella memoria di Dio. Il teologo cattolico Hans Kung ( L'inizio di tutte le cose -Rizzoli ) : La creazione comprende l'intera evoluzione. Il papa emerito Josef Ratzinger ( In principio Dio creò il cielo e la terra - Lindau ) : Creazione ed evoluzione si integrano, non si escludono a vicenda.