Gli ebrei e leconomia tedesca. Storia di una élite economica (1820-1935).pdf

Gli ebrei e leconomia tedesca. Storia di una élite economica (1820-1935) PDF

Werner E. Mosse

Sfortunatamente, oggi, sabato, gennaio 2021, la descrizione del libro Gli ebrei e leconomia tedesca. Storia di una élite economica (1820-1935) non è disponibile su squillogame.it. Ci scusiamo.

La Germania nazionalsocialista considerava pregiudizialmente gli ebrei come un elemento estraneo alla nazione. Durante la sfortunata Repubblica di Weimar (1919-33), quando la popolazione tedesca subì la più grande crisi economica e sociale della sua storia (a causa soprattutto degli enormi debiti di guerra imposti dalle potenze vincitrici del primo conflitto mondiale), molti ebrei ...

8.27 MB Dimensione del file
9788815028082 ISBN
Gli ebrei e leconomia tedesca. Storia di una élite economica (1820-1935).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bygdalivihaltdalen.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Gli storici hanno da molto tempo discusso l'estensione dell'antisemitismo nel passato degli Stati Uniti d'America e confrontato il pregiudizio antiebraico americano con la sua controparte europea. I primi studi concernenti la vita ebraica americana non mancarono di minimizzare la presenza dell'antisemitismo negli Stati Uniti d'America, che considerarono come un fenomeno tardo e alieno sulla ...

avatar
Mattio Mazio

Ai gradini più bassi del podio i popoli asiatici, gli africani, i meticci di ogni tipo e gli ebrei; -se nel primo programma del 1920 c'era una retorica anticapitalista questa scompare ben presto, anche in ossequio al sostegno fornito al partito dell'alta borghesia industriale per frenare il pericolo costituito dai comunisti.106 1.2.

avatar
Noels Schulzzi

Ha osservato uno dei maggiori storici britannici del XX secolo, Werner E. Mosse (nato nel 1918 e morto nel 2001), ma oriundo di Berlino, da un’antica famiglia di ebrei tedeschi, a conclusione della sua poderosa e accurata monografia su «Gli Ebrei e l’economia tedesca. Storia di una élite economica, 1820-1935» (titolo originale: «Jews in

avatar
Jason Statham

Perchè i tedeschi? Perchè gli ebrei?. L'inerzia dei tedeschi, il dinamismo degliebrei e il veleno dell'invidia: alleradici dell'Olocausto.Perché gli ebrei? Perché i tedeschi? Si tratta di due domande difficili,- che attendono una risposta dal 1945 - volte a comprendere perchél'Olocausto abbia avuto origine proprio in Germania. Sono le domandeche Götz Aly affronta coraggiosamente in ...

avatar
Jessica Kolhmann

Charles Bettelheim, L'economia della Germania Nazista, Mazzotta, 1973. Hildegard Brenner, La politica culturale del nazismo, Bari, Laterza, 1965. Marina Cattaruzza, Storia della Shoah, la crisi dell'Europa, lo sterminio degli ebrei e la memoria del XX secolo, Torino, 2006. Enzo Collotti, Nazismo e società tedesca, 1933-1945, Loescher, 1982. Werner Eugen Mosse, Gli ebrei e l'economia tedesca. Storia di una elite economica: 1820-1935. Bologna, Il Mulino, 1990. (160. IV. 136) The Oxford handbook of modern german history, edited by Helmut Walser Smith. Oxford-New York, Oxford university press, 2011. (Storia Germania 13) Augustus Sartorius von Waltershausen, Deutsche Wirtschaftsgeschichte.