Dante, la sua biblioteca e lo studio di Bologna.pdf

Dante, la sua biblioteca e lo studio di Bologna PDF

Luciano Gargan

Nella Commedia i libri più amati dal poeta. Sulla biblioteca di Dante circolano ancora pesanti pregiudizi che vorrebbero farne una raccolta assai modesta, rispetto, ad esempio, a quella molto più ricca del Petrarca e ci si ostina a ripetere che, almeno nel periodo dellesilio, Dante non poteva possedere molti libri a causa dei suoi continui spostamenti e degli scarsi mezzi economici a disposizione, dimenticando che, prima e dopo lesilio, ogni città in cui egli soggiornò era in grado di fornirgli nuove opportunità di venire a contatto con i testi che lo interessavano. In mancanza di inventari antichi e di codici superstiti, questo testo si propone di ricostruire la biblioteca di Dante con Dante stesso attraverso una lettura mirata delle sue opere. Nella ricostruzione virtuale della biblioteca di Dante occupano un posto molto significativo il Convivio e il De vulgari eloquentia/

Nello studio di Giosue Carducci. La biblioteca-archivio è centro di informazione specializzata sull'opera dello scrittore, nonché punto di riferimento per gli studi letterari ottocenteschi. Tessera unica. È la tessera d'iscrizione alle biblioteche dell’Istituzione del Comune di Bologna. Mostre all'Archiginnasio. Visibili On …

5.71 MB Dimensione del file
9788884556844 ISBN
Dante, la sua biblioteca e lo studio di Bologna.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bygdalivihaltdalen.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Dante Alighieri, esule da Firenze, trovò rifugio a Ravenna, dove scrisse parte del ... con una ricca programmazione che celebra la sua figura e la sua poetica. ... scorta del Cantiere Dante – lo straordinario progetto da loro ideato e dir... Nato a Padova nel 1935, laureatosi a Bologna in Letteratura italiana nel 1956, professore ... Biblioteca Venturi Ginori Lisci, 3), in “Studi di filologia italiana”, XXII (1964), pp. ... Dante e lo Studio, in Storia illustrata di Bologna, ...

avatar
Mattio Mazio

Scelte riguardanti il funzionamento generale della “nostra” biblioteca: la sua flessibilità, la sua accessibilità, la sua struttura, la sua organizzazione, la sua economia, quindi, il suo scopo reale. 1 Giovanni SOLIMINE, Introduzione allo studio della Biblioteconomia. Riflessioni e … Una biblioteca è un'istituzione culturale finalizzata a soddisfare bisogni informativi quali studio, aggiornamento professionale o svago, attraverso una raccolta organizzata di risorse fisiche (per esempio libri, riviste, CD, DVD) o digitali (per esempio ebook, basi di dati, riviste elettroniche).Si considerano biblioteche tanto le raccolte costituite per uso personale quanto quelle ...

avatar
Noels Schulzzi

Ogni martedì, da oggi 3 novembre all'1 dicembre, scopriremo qualcosa in più ... della sua programmazione didattica e della sua attività formativa sulla moda ... e immagini, illustrerà il metodo per lo studio della cultura materiale in...

avatar
Jason Statham

Il falso privilegio di Teodosio II per lo Studio di Bologna, in Fälschungen im Mittelalter, ... Bologna in età comunale, Bologna, CLUEB, 1998, (Biblioteca di storia urbana ... del caso, l'ipotesi che il vescovo bolognese avesse lì la ... Francesco Petrarca (Arezzo, 1304 - Arquà, 1374) è stato assieme a Dante il principale ... un autore assai più moderno di Dante e dei poeti dell'età precedente e la sua ... e in seguito quella di Bologna, fino al 1326 quando la morte ...

avatar
Jessica Kolhmann

12 mar 2014 ... Dante, la sua biblioteca e lo studio di Bologna è un libro di Luciano Gargan pubblicato da Antenore nella collana Medioevo e umanesimo: ...